giovedì 11 aprile 2019

Un debito a data

Oggi parliamo della storia Vita dura, PdP - Debito d'annata (INDUCK: D  7048) sceneggiato da Les Lilley su soggetto di Joel Katz e disegni di José Mascaró.
Paperone sta facendo il suo bagnetto d'oro nella vasca da bagno quando riceve delle visite inaspettate, un'avvocato con due poliziotti che gli chiedono di confermare che quella su un documento è la firma di suo prozio Angus McPaper, il vecchio papero conferma non sapendo che suo zio firmato un contratto che stabilisce che i tre quarti di quanto avrebbe guadagnato la famiglia McPaper nel 1981 sarebbero andati alla famiglia McEsosy a saldo di un vecchio debito e che Paperone come erede è tenuto a onorarlo entro una settimana.

Il vecchio papero e suoi nipoti decidono di andare in Scozia a capire la faccenda, ma il capoclan dei McEsosy si mostra poco incline al dialogo e li lascia addirittura camminare sotto il temporale per cinque km fino alla locanda più vicina invece di farli accomodare.
Qualche giorno dopo Qui, Quo e Qua fanno amicizia con un pastore che è anche il decano del villaggio di Paperdeen che conosce la storia dietro al debito perchè gliela raccontò suo nonno. A causa della neve Angus e famiglia rimasero bloccati durante l'inverno e per sopravvivere hanno dovuto chiedere la legna per il fuoco ai vicini McEsosy promettendo in cambio tre quarti dei guadagni dell'anno dopo. I McEsosy avevano una tipografia e pretesero un contratto stampato.
Così i paperi decidono di andare alla tipografia per controllare la stampatrice dell'epoca e scoprono che aveva un grosso difetto stampava i numeri capovolti per cui il 1981 sul contratto era in realtà il 1861.
Dai registri Angus nel 1861 guadagnò solo una sterlina quindi Paperone deve pagare solo 75 centesimi.


Genealogia

Il prozio Angus appare nella storia con la moglie (almeno sembra), di lui sappiamo poco tranne che viveva a Paperdeen località gia vista in Zio Paperone e la sorpresa di compleanno dove vive lo zio Angus McHaggis e che è ricca di pecore, infatti anche il prozio Angus era un pastore dettaglio da ricordare per il futuro.

2 commenti:

  1. ... e ovviamente i McEsosy dono imparentati con i McSue (De Arpagoni), giusto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si concordo pienamente, stesso aspetto di famiglia, stessa morale :)

      Elimina